22. augustus 2020 - 9:00 tot 17:00
Voglia di Arte
ItalyRome00100 Rome, Italy

Una visita speciale ad Anagni, la Città dei Papi, Voglia di Arte, zaterdag, 22. augustus 2020

Anagni: la “città dei papi”, la “città dello schiaffo”, “una delle più belle terrazze d’Europa”. Tante sono le definizioni che connotano questa importantissima città posta su uno sperone dei Monti Ernici che, secondo la leggenda, fu fondata dal dio Saturno. Il dio, cacciato dal cielo da Giove, andò in esilio nel Lazio e iniziò con lui un periodo detto “età dell’oro”.

Avremo con noi una guida d’eccezione: MASSIMILIANO FLORIDI, marito della PRINCIPESSA GESINE DORIA PAMPHILJ, direttore del museo della Cattedrale di Anagni e diacono della diocesi di Anagni.



Già la leggenda connota l’importanza che ebbe Anagni durante i secoli, la cui fondazione risale a popolazioni provenienti dall’Asia Minore e dalla Grecia. La sua posizione le ha permesso nel corso dei secoli di assumere un ruolo di centro culturale, religioso e strategico di particolare rilievo. Ad Anagni nel 1160 fu pronunciata la scomunica contro l’imperatore Federico Barbarossa e sempre qui avvenne il celebre episodio dello "Schiaffo” tra il re di Francia Filippo il Bello e papa Bonifacio Vlll. Divenuta residenza pontificia, Anagni diede i natali a ben quattro papi: Innocenzo III, Alessandro IV, Gregorio IX e Bonifacio Vlll.

La città è impreziosita da alcuni dei più bei complessi architettonici medievali d’Italia di grande interesse come l’imponente CATTEDRALE, in stile romanico emiliano-lombardo. La possente facciata in pietra tartara domina maestosamente il sagrato insieme al poderoso campanile romanico che svetta a 30 metri di altezza. All’interno caratteri romanici incontrano elementi architettonici tipicamente gotici. Bellissimo è il pavimento cosmatesco che si è mantenuto sostanzialmente inalterato nonostante i numerosi ritocchi e restauri che si sono susseguiti nel corso dei secoli. Ma il vero gioiello è la CRIPTA, definita la “******** Sistina del Medio Evo”, i cui affreschi costituiscono uno dei più interessanti cicli pittorici del Duecento italiano.

La visita proseguirà al PALAZZO COMUNALE. L'edificio fu eretto tra il 1159 e il 1163 da Jacopo da Iseo che faceva parte della delegazione delle città lombarde venuta ad Anagni per chiedere l'appoggio di papa Adriano IV contro la minaccia di Federico Barbarossa. La genialità dell'architetto sta nell'aver sistemato edifici preesistenti, unificandoli mediante la costruzione di un grande portico, formato da ampie arcate a tutto sesto.

Sempre con Massimiliano vedremo anche il PALAZZO DI BONIFACIO VIII che per secoli è stata la casa-fortezza dei papi di Anagni. Nel 1297 l’edificio passò alla famiglia di Bonifacio VIII, i Caetani che avevano reso tutta la zona un’area urbana fortificata, difesa dall’antica cinta muraria dell’acropoli. Fu qui che nel 1303 Bonifacio VIII subì l’attentato noto come lo “Schiaffo di Anagni”, episodio ricordato anche nella Divina Commedia di Dante: il papa fu arrestato da Guillaume de Nogaret e Sciarra Colonna, inviati dal re di Francia Filippo IV il Bello. Il papa morì un mese dopo l’oltraggio.

All’interno del palazzo ci sono delle sono bellissime stanze affrescate, con motivi derivanti dal ricchissimo patrimonio classico, tramandato attraverso miniature, tessuti, mosaici, coniugato con riferimenti duecentesci e giochi cortesi dell’epoca, come la “Sala delle Scacchiere” con scacchiere dipinte che rimandano al gioco degli scacchi, simbolo cavalleresco del campo di battaglia e della strategia militare, ma anche passatempo cortese. Nella “Sala delle Oche” vengono descritte circa dodici specie di uccelli, ispirato al “De Arte venandi *** avibus” di Federico II di Svevia.

Dopo la pausa pranzo, vedremo un altro gioiello di Anagni: CASA BARNEKOW, risalente al XIII secolo. L’edificio è un esempio unico di architettura medioevale. Nel 1860 il barone-alchimista svedese Alberto Barnekow, pittore svedese e ufficiale degli Ussari, l’acquistò dopo aver sposato Carolina Ascenzi, una modella di origine anagnina. Oltre che per l’eccezionale valore artistico-architettonico, Casa Barnekow si caratterizza per gli affreschi e le lapidi, opera dello stesso barone, che ne decorano la facciata e che rappresenta un documento unico della simbologia alchemica ed esoterica.



NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 20



? Quota di partecipazione: € 50,00

La quota comprende le visite guidate, l’accompagnamento e il pranzo.

Non sono compresi i biglietti di ingresso (circa 12 euro in totale).



A pranzo andremo in un caratteristico locale nel centro di Anagni dove potremo gustare prodotti tipici.

Il menu comprende bruschette, un primo a scelta con paste fatte in casa (Fini Fini al sugo di pachino o Fettucina con carciofi e speck), due secondi (vitella alla cacciatora e polpette al sugo), dolce, acqua, vino e caffè.



? L’appuntamento è ad ANAGNI alle ore 10 in Piazza Innocenzo III



✍️ PER PARTECIPARE:

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione e il prepagamento entro il 17 Agosto 2020 inviando una mail a email con NOME e COGNOME di tutti i partecipanti e il loro recapito telefonico.



Alle persone prenotate saranno indicati i dati per provvedere al bonifico.



? ATTENZIONE: A SEGUITO DELL'EMERGENZA COVID-19, OGNI PARTECIPANTE DOVRA' RISPETTARE SCRUPOLOSAMENTE LE SEGUENTI MISURE ANTI-CONTAGIO:

✅ NON si potrà partecipare alla visita per una delle seguenti ragioni: Se si lamentano sintomi di infezioni respiratorie (febbre oltre i 37.5 °C, tosse, raffreddore) o se si ha avuto contatti con persone affette da COVID-19 nei 15 giorni precedenti

✅ Le visite saranno a numero chiuso con prenotazione obbligatoria

✅ Ogni partecipante dovrà indossare, durante lo svolgimento della visita guidata, la mascherina e portare gel disinfettante



✅ Per ricevere aggiornamenti :

1) Mettere “mi piace” sulla pagina Facebook Voglia di Arte

2) Iscriversi al gruppo Facebook Voglia di Arte - Visite guidate e tour

3) Mettere "parteciperò" all'evento pubblicato sulla pagina Facebook

4) Per ricevere la newsletter invia una mail a email

zaterdag, 22. augustus 2020, Voglia di Arte, Una visita speciale ad Anagni, la Città dei Papi

Vind meer interessante evenementen
Krijg event aanbevelingen op basis van uw Facebook-smaak. Snap het nu!Toon me de geschikte evenementen voor mijNiet nu